www.forumpa.it FORUM PA '08 vi aspetta in nuova fiera di roma al 12 al 15 maggio 2008   in collaborazione con Formez
FORUM PA
. Ci siamo trasferiti, seguici su portal.forumpa.it  
 
. home | cos'è | staff | guestbook | archivio | english newsletter | contatti | cerca
» FORUM PA 2007 » PER ESPORRE » VISITATORI » FORUM PA 2006 » CANALI
Freccia
e-Mail FORUM PA NET - NEWSLETTER per una nuova Pubblica Amministrazione
archivio | per iscriversi | faq | per gestire i tuoi dati | per rimuoversi
IN QUESTO NUMERO
FORUM PA NET 230 di martedì 13 novembre 2007 (106250 iscritti)
   
Arrow Promuovere le reti degli innovatori
Arrow Comunicazioni obbligatorie, un solo clic accorcia la burocrazia
Arrow Da Venezia buoni esempi per la società della conoscenza "collaborativa"
Arrow Il Paradigma web 2.0: tecnologie e nuove pratiche sociali introdotte dai Social Media
Arrow Carta dei diritti della rete, se ne discute a Rio de Janeiro
Arrow Eventi
Arrow Segnalazioni
   

editoriale

Promuovere le reti degli innovatori
È un luogo comune quando si parla di innovazione riferendosi all'Italia, dire che essa da noi è asfittica: c'è molto di vero in questa percezione, ma dal nostro punto di vista essa è solo parziale.  L'Italia, infatti, è ricca di energie vitali: innovatori nel settore pubblico, ricercatori universitari, aziende competitive, autonomie locali che però, molto spesso, non comunicano fra di loro. Insomma non manca l'innovazione, ma le reti tra innovatori che permettano alle singole esperienze di fare sistema. Prendendo atto di questo, a cominciare dall'edizione del 2008, FORUMPA vuole rafforzare la sua vocazione di essere nodo attivo del network italiano dell'innovazione. È questo il motivo che ci suggerisce di dare una svolta decisa nella nostra proposta espositiva e congressuale. Dal 2008 FORUM PA sarà tutto diverso e anche il titolo dell'evento si adegua alla realtà attuale. Da "Mostra convegno dei servizi ai cittadini e alle imprese" si aggiorna in "FORUM PA - Mostra convegno dell'innovazione nella PA e nei sistemi territoriali", per meglio evidenziare l'attenzione nei confronti dei diversi soggetti innovativi. Un titolo non basta, ma le novità che stiamo preparando...
[continua]

 
cose
Comunicazioni obbligatorie, un solo clic accorcia la burocrazia
La legge finanziaria per il 2007 ha introdotto alcune importanti modifiche alla disciplina del collocamento. In particolare tutte le comunicazioni obbligatorie relative ai rapporti di lavoro dovranno essere effettuate tramite servizi informatici. Non più tante comunicazioni cartacee ai Centri per l’impiego, all’INPS, all’INAIL ed al Ministero del Lavoro, dunque, ma una, unica ed on-line. La settimana scorsa i Ministri Damiano e Nicolais hanno tenuto una conferenza stampa durante la quale è stato illustrato il nuovo sistema di accreditamento telematico attraverso cui i datori di lavoro potranno comunicare tutte le informazioni relative ad assunzioni, proroghe, trasformazioni e cessazioni dei rapporti di lavoro e che segna l’avvio del nuovo Sistema Informativo del Lavoro. Pubblichiamo con piacere un articolo della Direzione Generale per l’Innovazione Tecnologica e la Comunicazione del Ministero del Lavoro che illustra nel dettaglio le potenzialità di questo nuovo servizio.
Per leggere l’articolo
 
casi
Da Venezia buoni esempi per la società della conoscenza "collaborativa"
Il 5 novembre scorso a Venezia si è tenuto il “Global Forum - shaping the future” organizzato dalla società di consulenza francese Items sul tema della ”creazione” dell’innovazione attraverso la conoscenza collaborativa. Nove sessioni in due giorni in cui si è discusso delle tematiche legate all’infrastrutturazione, alla governance di internet, alla gestione e alla sicurezza dei dati, alla partecipazione, fino all’ambiente, passando per l’analisi del “comparto” ricerca e sviluppo. La cosa più interessante dell’evento è stata senza dubbio la modalità con cui si sono svolte le relazioni straniere che costituivano la maggior parte degli interventi: brevi, attinenti al tema e tutte documentate con una fitta bibliografia Internet. Insomma non un convegno “classico”, ma una vera occasione di lavoro. Tra le molte best practice e casi presentati, ci preme segnalare il think tank statunitense ICF, Intelligent Community Forum, un “laboratorio” che si propone di diffondere (e premiare) le esperienze positive di comunità locali (di ogni tipologia e dimensione) che hanno usato Internet per lo sviluppo sociale ed economico del territorio.
Per saperne di più
 
tesi
Il Paradigma web 2.0: tecnologie e nuove pratiche sociali introdotte dai Social Media
Se ne è discusso qualche giorno fa a Bologna, nel corso di un seminario organizzato dal CRC Emilia-Romagna, ma se ne è discusso anche in molti altri eventi, istituzionali e non, e se ne discuterà sempre più. Il web 2.0 è un nuovo modo di utilizzare la rete che prevede la centralità ed il protagonismo dell’utente. I primi esempi cominciarono a presentarsi quasi un decennio fa e oggi anche la Pubblica Amministrazione non può più restare fuori da queste logiche, sia nella progettazione delle proprie infrastrutture interne che nelle modalità di offerta dei servizi. Il CSP, la struttura di ricerca ed innovazione tecnologica della PA piemontese, ha recentemente pubblicato “Il Paradigma web 2.0: tecnologie e nuove pratiche sociali introdotte dai Social Media”, un documento di analisi del fenomeno, sia da un punto di vista tecnologico che dell’impatto sociale. Una pubblicazione davvero completa ed interessante che illustra la rivoluzione dei media sociali effettuando una comparazione tra le molte applicazioni web 2.0 di successo ed alcuni framework di sviluppo maturi.
Per saperne di più
Per leggere il dossier di Altra pa dedicato al web 2.0
Per scaricare la ricerca “Il Paradigma web 2.0: tecnologie e nuove pratiche sociali introdotte dai Social Media”
 
online
Carta dei diritti della rete, se ne discute a Rio de Janeiro
Restiamo in tema di orientamento al cambiamento e di rapporto tra istituzioni e innovazione presentando il sito web dedicato alla sessione brasiliana dell'Internet Governance Forum (la seconda, dopo quella di Atene del 2006). L’appuntamento si tiene proprio in questi giorni (dal 12 al 16 novembre) a Rio de Janeiro  e particolare sarà l’attenzione dedicata al tema della Internet Bill of Rights, proposto per la prima volta dalla delegazione italiana al World Summit on Information Society di Tunisi, ripreso ad Atene con un workshop autogestito e culminato lo scorso 27 Settembre a Roma con la conferenza internazionale “Dialogue Forum on Internet Rights” che ha visto la partecipazione di 70 paesi e 53 delegazioni governative. L’aspettativa di tutti è che a Rio la necessità di una carta che tuteli la libertà di accesso alla rete e di espressione sulla rete stessa esca dall’ufficiosità all’interno della quale si era sviluppata, per assumere un carattere ufficiale. “Proprio come è accaduto per l'Agenda 21 (dopo il Summit ONU di Rio) – si legge sul blog del senatore Fiorello Cortiana, membro del Comitato Consultivo per la Governance di internet - ed il conseguente Protocollo di Kyoto su clima ed atmosfera, anche nell'ecosistema digitale della conoscenza è la natura aperta e partecipata del processo che può generare buone normative, buone politiche pubbliche e buone pratiche”.
Per visitare la pagina dedicata al IGF di Rio de Janeiro
 
eventi
Eventi
  • "Dal protocollo alla conservazione sostitutiva: la gestione efficace di contenuti e processi". Dopo il successo ottenuto a Torino, Pisa, Napoli e Padova, IBM e FORUM PA presentano il quinto appuntamento del roadshow, il 20 novembre a Bari. Questa tappa punterà l'attenzione sui temi della gestione e dematerializzazione dei documenti e l'automazione dei procedimenti amministrativi ad essi associati. Un elemento cruciale nel modello organizzativo delle Pubbliche Amministrazioni Locali, in quanto il patrimonio di informazioni è prevalentemente costituito dai documenti che esse ricevono e producono.
    Per informazioni
    Per iscriversi

  • Promosso dal Comune di Venezia, dall'Università Ca' Foscari, da FORUM PA e dall'Andigel, il 10 dicembre prossimo si terrà a Venezia l’incontro “Il direttore generale dell'ente locale: riflessioni e prospettive a dieci anni dall'invenzione di una professione”. Un'occasione di confronto e riflessione sulla figura del Direttore generale degli enti locali e su come e con quali professionalità si possa garantire il "buon governo" di città e territori.
    Per saperne di più
    Per iscriversi

  • Ad un anno dal Congresso Nazionale dell’ottobre 2006, che si sviluppò intorno alla tematica della sostenibilità del SSN, FederSanità ANCI, in collaborazione con FORUM PA, in occasione delle celebrazioni del decennale della Federazione Piemontese, organizza a Torino il 6 e 7 dicembre 2007 l’Assemblea nazionale. Il tema dell’evento è come guadagnare salute, tutti i nostri iscritti riceveranno a breve un invito dedicato.

 
segnalazioni
Segnalazioni
  • RisorseComuni 2007 raddoppia e torna a Milano il 27 e 28 novembre con un nuovo appuntamento dedicato all’innovazione nella Pubblica Amministrazione locale. Dopo l’edizione di aprile, Anci Lombardia e Ancitel Lombardia hanno organizzato l’edizione autunnale della manifestazione, che affronterà importanti questioni tecnico amministrative che vedono coinvolti gli enti locali.
    Per saperne di più

  • All’interno di “FieraForum RisorseComuni”, il 27 novembre 2007 Andigel (Associazione Nazionale Direttori Generali degli Enti Locali) organizza il convegno “Dimensione politica e dimensione gestionale: un confronto tra amministratori e direttori generali”, un momento di confronto in cui verrà analizzata la connessione tra efficienza amministrativa e strategia politica, a supporto della tesi secondo cui è solo dove la “buona politica” è correlata alla “buona dirigenza” che è possibile rispondere alle sfide cui sono chiamate le pubbliche amministrazioni locali.
    Per saperne di più


  • La Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata presenta il MIMAP Master di II livello in Innovazione e Management nelle Amministrazioni Pubbliche che si propone di fornire ai partecipanti metodologie e contenuti per lo sviluppo di conoscenze e competenze innovative per la governance, la direzione e la gestione delle amministrazioni centrali, regionali e locali e la diffusione della innovazione e delle partnership tra pubblico e privato.
    Per saperne di più
 

Dite la vostra

Per gestire e modificare i tuoi dati o cambiare la tua email di spedizione:
http://www.forumpa.it/forumpanet/gestisci.php

Per iscrivere un'altra persona a questa newsletter vai all'indirizzo:
http://www.forumpa.it/forumpanet/registrazione.php

Per consultare l'archivio delle newsletter vai all'indirizzo
http://www.forumpa.it/forumpanet/home.php

Per non ricevere più questa newsletter vai all'indirizzo
http://www.forumpa.it/forumpanet/rimozione.php

FORUM PA è una Manifestazione di Istituto Mides
Via Alberico II, 33 - 00193 ROMA
Tel. 06684251 - Fax 0668802433 - P.I. 01803371002 - C.F. 07548070585 - e-mail convegni_NOSPAM_@forumpa.it</a> (togliere _NOSPAM_)<br>

 
con il patrocinio di:
Presidenza  del Consiglio dei Ministri - Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella P.A. c Associazione Nazionale dei Comuni Italiani Unione delle Province d'Italia Lega Autonomie Locali
Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella PA Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome Associazione Nazionale dei Comuni Italiani Unione delle Provincie d'Italia Lega delle Autonomie Locali
In collaborazione con Programma Cantieri Il Sole 24 Ore Fiera di Roma Istituto Mides
   
. . . . .
FORUM PA - Via Alberico II, 33 - 00193 Roma - Tel. 06.684251 - Fax 06.68802433 - info@forumpa.it - P.I. 01803371002 - C.F. 07548070585