COSE
FORUM PA NET n.65 di
martedì 5 novembre 2002
 
Scambi di esperienze di eccellenza
"Programma Scambi" è il nuovo progetto del Dipartimento della Funzione Pubblica, la cui realizzazione è stata affidata al Formez, per far circolare le buone pratiche fra le amministrazioni locali sull'attuazione dello Sportello Unico per le attività produttive. Il programma sarà presentato ai rappresentanti di istituzioni nazionali e regionali nel corso di un seminario il 14 novembre 2002. L'incontro sarà anche un'occasione per analizzare i primi risultati della valutazione condotta sui tredici progetti finanziati dal Formez e per illustrare le nuove iniziative da attivare nel 2002 all'interno del "Programma Scambi". Il seminario si svolgerà a Roma, presso l'Aldovrandi Palace in via Ulisse Aldovrandi 15 a partire dalle 9.30. Vi prenderanno parte, oltre Gabriella Salone del Dipartimento della Funzione Pubblica, Pierciro Galeone, Anna Gammaldi, Francesca Ferrara e Patrizia Schifano del Formez.

Cos'è il "Programma Scambi"?
Obiettivo del "Programma Scambi" è mettere a disposizione di un più ampio numero di amministrazioni i progetti di altre amministrazioni che hanno sviluppato con successo competenze per realizzare interventi di formazione, consulenza e affiancamento, soprattutto nell'ambito dello sportello unico. E' stato costituito il primo nucleo di una rete di esperti che operano all'interno di amministrazioni comunali e che, in non più di 10 giornate, dovranno trasferire competenze attraverso attività di formazione e consulenza. Le amministrazioni che vogliono avvalersi dei servizi offerti da questa rete di esperti dovranno presentare la domanda di intervento firmata dal Sindaco e compilare una apposita scheda disponibile via Internet.

La richiesta e la scheda, presentate da amministrazioni che hanno già costituito lo Sportello unico, dovranno essere inviate al Formez, Area Sportello Unico e Servizi Utenza, Via Salaria n. 229, 00199 Roma all'attenzione di Maura Grava. Le domande dovranno pervenire entro il 20 dicembre 2002 (non fa fede il timbro postale). Le richieste saranno valutate in ordine di arrivo.
Per ulteriori informazioni: Tel. 06.85330726, fax 06.84893220 oppure 06.8411931, e-mail actionplan@formez.it.

Per saperne di più : la notizia completa si trova poi sul sito www.formez.it


Dite la vostra