Home  
home » atti 2004 »          
  chi siamo » contatti » guest book » newsletter » mappa » cerca »
 
 
n. 31 di martedì 13 novembre 2001 (21435 iscritti)
Newsletter per una nuova Pubblica Amministrazione
Una pubblica amministrazione orientata ai risultati e realmente al servizio dei cittadini è l'obiettivo di una comunità di "innovatori" che già esiste su tutto il territorio nazionale, anche se spesso non ha consapevolezza della propria consistenza e della propria forza. Ad essa è dedicato "FORUM PA net": una newsletter che ha l'obiettivo di costruire una rete di comunicazione utile a quel cambiamento culturale che il Paese si aspetta.
In questo numero:
Novembre, tempo di finanziaria
Riassetto della P.A.: si riparte dal centro
Quartieri in Movimento. Una best practice per lo sviluppo locale
Le autonomie locali e le scelte di finanza pubblica
Il sito dei manager pubblici degli enti locali
EDITORIALE
Editoriale: novembre, tempo di finanziaria

La nostra newsletter si rivolge questa settimana per gran parte a temi politici. Ci è sembrato infatti utile dar conto, in questo momento così denso di impegni parlamentari, del dibattito che investe la riforma della P.A. in due aspetti essenziali: da una parte il riassetto della Pubblica Amministrazione centrale a seguito della riforma dei Ministeri approvata nella scorsa legislatura; dall'altra il confronto aperto sulla finanziaria dalle autonomie locali.

http://www.forumpa.it/forumpanet/2001/11/13/editoriale.html

 

COSE
Riassetto della P.A.: si riparte dal centro

Se è vero che riformare la pubblica amministrazione è un viaggio e non una destinazione, è utile determinare delle tappe intermedie, quantomeno per individuare il senso di marcia. La legislatura precedente ha consegnato come lascito un disegno di riorganizzazione delle funzioni centrali che l'attuale legislatura ha il compito di traghettare a compimento e il diritto di modificare per renderla coerente col programma delle forze politiche che hanno avuto la maggioranza dei consensi elettorali. In questo contesto il disegno di legge delega per la riforma dell'organizzazione del Governo e della Presidenza del Consiglio dei ministri - già in discussione alla Camera (AC 1534) - che riapre i termini previsti dalla Bassanini, fa prefigurare più che dei correttivi, un ulteriore diverso assetto del centro, rimettendo in discussione alcuni degli accorpamenti previsti.

http://www.forumpa.it/forumpanet/2001/11/13/cose.html
 
CASI
Quartieri in Movimento. Una best practice per lo sviluppo locale

"Quartieri in movimento" è una iniziativa sperimentale in corso di realizzazione in due quartieri del capoluogo partenopeo. La sperimentazione nell'area di Bagnoli e Fuorigrotta risponde ad una precisa scelta strategica ed assume nel contempo una valenza simbolica. L'area flegrea, infatti, racchiude in sé le contraddizioni tipiche delle aree in ritardo di sviluppo, che condizionano le prospettive di crescita di un territorio che pure possiede forti potenzialità. Ma è anche un "luogo delle opportunità", con le sue bellezze naturali, la ricchezza culturale, ed uno spirito di aggregazione fortemente radicato sul territorio.
"Quartieri in movimento" si pone come un tentativo concreto di stimolare, nel rispetto di un disegno strategico complessivo di rilancio dell'area, la nascita di iniziative progettuali basate sulla valorizzazione delle risorse endogene. La modalità prescelta si sostanzia nella realizzazione di un modello di intervento "modulare", in cui le diverse azioni si incrociano con le opportunità offerte dal territorio, e crescono secondo un'architettura condivisa con le Istituzioni.

http://www.forumpa.it/forumpanet/2001/11/13/casi.html
 
TESI
Le autonomie locali e le scelte di finanza pubblica
Ancora non c'è una "Camera delle Autonomie" ma i governi locali si stanno attrezzando ad un primo confronto in sede (politico)legislativa. Lo hanno fatto a partire dalla discussione sulla legge finanziaria proponendo un set di emendamenti alle scelte di finanza pubblica operate dal centro. Certo, ci sono le sedi di istituzionali di consultazione in cui i governi locali e regionali hanno modo di portare avanti le proprie posizioni ma evidentemente emerge con forza (e particolarmente oggi che la riforma costituzionale sancisce il nuovo assetto federale dello Stato) la necessità di trovare una rappresentanza istituzionale alta. Soprattutto quando le scelte in campo toccano da vicino le risorse di cui gli 8mila comuni d'Italia potranno disporre per attuare le proprie politiche. In un faccia a faccia virtuale il testo licenziato dal Governo e le proposte correttive dei comuni.
http://www.forumpa.it/forumpanet/2001/11/13/tesi.html
 
ON LINE
Il sito dei manager pubblici degli enti locali

Hanno iniziato inventandosi non solo un mestiere ma anche una identità e un ruolo. Oggi i manager pubblici conquistano anche visibilità e, soprattutto, un luogo dove riconoscersi come comunità di pratiche. Ospite del sito di Anci, la comunità dei direttori generali ha un suo spazio di discussione e divulgazione di pratiche, strumenti, idee.

http://www.forumpa.it/forumpanet/2001/11/13/online.html

Dite la vostra

Per iscrivere un'altra persona a questa newsletter vai all'indirizzo:
http://www.forumpa.it/forumpanet/registrazione.php

Per consultare l'archivio delle newsletter vai all'indirizzo
http://www.forumpa.it/forumpanet/home.php

Per non ricevere più questa newsletter vai all'indirizzo
http://www.forumpa.it/forumpanet/rimozione.php

FORUM PA è una Manifestazione di Istituto Mides
Via Alberico II, 33 - 00193 ROMA
Tel. 06684251 - Fax 0668802433 - P.I. 01803371002 - C.F. 07548070585 - e-mail convegni_NOSPAM_@forumpa.it

home » atti 2004 »          
  chi siamo » contatti » guest book » newsletter » mappa » cerca »