CASI
FORUM PA NET n.30 di
martedì 30 ottobre 2001

La firma digitale a Livorno

Trasmettere e ricevere atti e documenti, firmare contratti o effettuare qualsiasi transazione con le pubbliche amministrazioni on line è già una realtà. O meglio, esistono già tutte le condizioni normative e tecnologiche per farlo, il problema è, semmai, che passare da una amministrazione cartacea ad una elettronica comporta un ripensamento radicale delle prassi operative e delle procedure interne delle amministrazioni. Per "agire digitale" occorre prima di tutto "pensare digitale" e quindi riprogettare e strutturare la propria organizzazione a partire dai flussi di informazione, un processo non facile e non di immediata attuazione ma che sicuramente ha un punto di partenza fermo: la firma elettronica. Alla base di ogni serio progetto di eGovernment ci deve essere, infatti, una soluzione che permetta di riconoscere valore giuridico agli atti formati elettronicamente e quindi di rendere efficaci gli atti e le transazioni "paperless".
Tra i primi ad aver implementato un sistema di firma digitale è il comune di Livorno che con questo progetto si è anche guadagnato - oltre all'apprezzamento di chi già può interagire con questa amministrazione elettronicamente, anche il riconoscimento assegnato dal Premio "punto.eGovernment" ai migliori progetti di innovazione tecnologica realizzati dalle pubbliche amministrazioni locali.

Obiettivi
Alla fine del 1998, in un quadro normativo non ancora chiaro, il Comune di Livorno dà avvio al progetto di firma digitale partendo da alcune certezze :

Ed infatti oggi il progetto "Firma Digitale" si propone di sperimentare ed applicare già operativamente la recente normativa sul documento informatico. Le linee di intervento sono tre, delle quali due a valenza interna, una a valenza verso l'esterno dell'Ente.

Evoluzione organizzativa del progetto

Evoluzione tecnologica del progetto
Installazione di due postazioni di Local Registration Authority (LRA) presso l'ufficio Anagrafe
formazione di personale dell'Anagrafe per l'identificazione dei richiedenti la firma digitale
formazione di personale dei Sistemi Informativi per l'utilizzo delle librerie BNL Multiservizi e per lo sviluppo degli applicativi

Risultati
Applicazioni a valenza interna con utilizzo della firma digitale gia' in uso:

Applicazioni a valenza esterna con utilizzo della tecnologia di firma digitale in uso alla data odierna

Applicazioni verso l'esterno in fase di sviluppo/test

Ulteriori approfondimenti ed una utilissima guida alla firma digitale sul sito del comune di Livorno alla pagina:
http://mizar.comune.livorno.it/firmadigitale/


Dite la vostra