CATALOGO ESPOSITORI

  < GRUPPO BUREAU VERITAS
Viale Monza, 265 - 20126 Milano
Tel. 02270911 - Fax 0227006815
info.bvqi.italia@it.bureauveritas.com - www.bvqi.com
Elenco espositori  
 


PROFILO ISTITUZIONALE

Il Gruppo Bureau Veritas dal 1828 ad oggi ha affrontato le tematiche di prevenzione e gestione del rischio nelle attività di impresa e nei progetti, dal settore navale fino a tutti gli ambiti industriali, ivi compreso quello delle costruzioni ed ingegneria. Oggi è diffuso in 120 Paesi, con 500 uffici e uno staff di 10.000 operatori.
Nell'ambito del Gruppo è stata creata la società di certificazione denominata Bureau Veritas Quality International, nata nel 1988 a Londra, ed attiva in Italia dal 1989. BVQI opera nell'ambito della certificazione dei Sistemi Qualità, dei Sistemi di Gestione Ambientale, della Sicurezza, del QS9000 (mercato automobilistico), TickIt nel settore dell'Information Technology, e della SA8000 (Social accountability), nella Formazione, oltre ad avere diverse notifiche nella Marcatura CE e nel Regolamento Emas.
BVQI è stato il primo ente ad essere accreditato da Sincert per emettere certificati di qualità nella Pubblica Amministrazione e ha ormai certificato vari dipartimenti nel settore sanitario, nei Ministeri, Comuni, Regioni, Camere di Commercio ecc.
Grazie ai suoi 40.000 certificati nel mondo, BVQI detiene l'8% del market share e con i suoi 1300 valutatori in continuo training, è considerato a livello mondiale tra i più importanti ed intraprendenti enti di certificazione.
Con i suoi numerosi accreditamenti (23) per le norme ISO 9000, 14 per la norma ISO 14001 (ambiente), 8 notifiche per la registrazione Emas, BVQI è in grado di offrire un servizio di certificazione indipendente in diversi settori merceologici ed in generale in tutti gli ambiti del terziario. Per la certificazione di Sistemi Qualità, BVQI è accreditato in Italia dal Sincert, con più di 2000 certificati emessi in Italia.
In materia ambientale, BVQI ha emesso nel mondo più 2000 certificati relativi alla norma ISO 14001, detenendo il 10% della quota di mercato internazionale, mentre sono circa 200 le aziende verificate secondo il Regolamento Emas in tutt'Europa, di cui 5 in Italia (BVQI Italia ha registrato il primo sito Emas in Italia).