SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LOCALE
P.zza del Popolo, 18
00196 Roma
Tel. 0636712321 - Fax 0636712506
mail@sspal.it
www.sspal.it



PROFILO ISTITUZIONALE

La Scuola Superiore per la formazione e la specializzazione della pubblica amministrazione locale (Sspal) è stata istituita con la legge n. 127 del 1997, unitamente all'Agenzia Autonoma per la Gestione dell'Albo dei Segretari Comunali e Provinciali.
La Sspal cura:

L'obiettivo della Scuola è supportare i processi di riforma istituzionale in atto e accompagnare la dirigenza territoriale verso una cultura adeguata ai nuovi ed impegnativi compiti richiesti alla Pubblica Amministrazione.
La Scuola delinea un programma flessibile, fondato sull'intreccio di metodologie consolidate con tecnologie avanzatissime in grado di assicurare un aggiornamento in tempo reale: un sistema di video-conferenza, attuato con la collaborazione del Cnr e di Telecom Italia, permetterà la tele-didattica e la formazione a distanza.
E' stato avviato un Centro Unificato di Documentazione della Pubblica Amministrazione Locale (C.U.D.), che dovrà rispondere alle esigenze di documentazione della Scuola e di tutta la dirigenza pubblica locale.
Allo scopo di realizzare una sinergia tra i vari enti che, più o meno direttamente, sono interessati alla formazione della dirigenza e del personale delle amministrazioni locali, sono stati firmati protocolli di intesa con Anci, Cnel e Formez, ed è stata avviata una collaborazione intensa con la Scuola Superiore di Pubblica Amministrazione.
La Scuola intende privilegiare l'uso delle tecnologie dell'informazione per una costante azione informativa e per l'attivazione del dialogo con gli utenti. Per questo è già operativa l'attività della Sspal attraverso il sito web (www.sspal.it): è possibile accedere a molte informazioni sulla Scuola e sul sistema delle Autonomie Locali e della Pubblica Amministrazione. Una parte del sito è dedicata alle attività dell'Union des Dirigeants Territoriaux de l'Europe (U.DI.TE.), che ha come finalità la promozione delle relazioni fra le diverse Associazioni Professionali che rappresentano i dirigenti territoriali europei e lo sviluppo degli scambi e delle esperienze professionali.